sabato 1 settembre 2012

Vento d'estate



Tutto è iniziato una serata di maggio in un fumoso pub della capitale.
La mia amica Laura, una di quelle storiche, con cui si condividono i tumulti dell’adolescenza sedute sui banchi di scuola, mi aveva chiamato chiedendomi di occuparmi del suo compleanno, evento dell’estate da quando la mia mente riesce a elaborare un ricordo.
Ci siamo sedute intorno a un tavolo, penna e taccuino alla mano, e così è iniziato il racconto di una serata terminata alla vigilia del Ferragosto sul litorale laziale. Non sono proprio i Caraibi, d’accordo, ma la voglia d’estate, di sentire i profumi del mare e la sensazione di avere la sabbia tra le dita dei piedi be’, abbiamo fatto davvero del nostro meglio per ricrearla.
Determinate a rendere il suo un compleanno speciale abbiamo vagato per una città deserta e sfinita dall’afa in cerca di conchiglie e accessori degni di un paesaggio marino, e poi, naturalmente, chiusa nel mio piccolo mondo di zucchero e vaniglia, ho dato voce a tutto l’amore per le onde cui quest’estate ho dovuto, ahimè, voltare le spalle.
Ho trascorso intere serate seduta sul pavimento, sommersa da libri e quaderni di ricette, sfogliando i blog di cucina come fossero pagine di un’enorme enciclopedia culinaria e tirandomi giù dal letto nel cuore della notte con in mente l’ingrediente mancante fino a raggiungere la meta: cinque ricette un po’ mie e un po’ pasticciate, quattro per le cupcakes e una per Sua Maestà “La Torta”.
La decorazione, poi, è stata solo il secondo tempo di una partita ogni giorno più entusiasmante.
Ma ora taccio, sospendo il giudizio e lascio la parola alla cucina…



CUPCAKES COCCO BELLO
Ingredienti:
100gr di polpa di cocco (non quello rapé, prendete un cocco fresco e grattuggiatene la polpa!)
80gr di burro morbido
120gr di zucchero
3 cucchiai di latte intero
2 uova medie leggermente sbattute
½ cucchiaino di lievito
1 cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
aroma naturale di vaniglia

Accendere il forno a 175°.
Lavorare il burro con lo zucchero sino a rudurlo in crema, poi versare a poco a poco il latte intiepidito e le uova sino a ottenere un composto omogeneo. A questo punto unirvi gli ingredienti secchi setacciati e in ultimo la polpa di cocco, cui a vostro piacimento potrete aggiungere un pizzico di spirito caraibico. Distribuire nei pirottini e cuocere per circa 20 minuti.
Per queste cupcakes ho pensato al mare, di nuovo.
Sono colpevole, signore, ma non ho resistito a inforcare la mia sacca e disegnare morbide onde blu sulla superficie tondeggiante della mia piccola delizia, che ho poi decorato con una stella marina. Per me, che di mare non ne ho visto che il profilo maestoso e fiero, queste cupcakes hanno rappresentato l’apice della mia estate…

CUPCAKES UOMO IN MARE!
Ingredienti:
300gr di farina
200gr di zucchero
3 uova
125gr di burro morbido
250gr di yogurt intero, possibilmente greco (è più compatto e ha una resa migliore)
20gr di lievito in polvere
40gr di pasta fragola (potete sotituirla con della confettura di fragole molto densa)
aroma naturale di vaniglia
1 cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale

Accendere il forno a 175°.
In una ciotola montare lo zucchero con le uova sino a quando non si ottiene un composto chiaro, quasi bianco. A quel punto unire gli altri ingredienti, aggiungendo in ultimo la pasta fragola (andateci piano con le fragole; cercate sempre un equilibrio che sia valido per voi, non fidatevi troppo delle dosi altrui!). Versare il composto nei pirottini e cuocere per circa 15 minuti.
La morbidezza di queste cupcakes vi stupirà, credetemi; vi riempiranno la casa di profumi, e i vostri bambini non resisteranno a queste piccole meraviglie colorate. Se vorrete potrete trasformarli in una veloce merenda con una spolverata leggera di zucchero a velo, ma se intendete davvero stupirli, magari mentre guardate insieme le foto buffe che avete scattato durante la gita in barca, allora preparate una dose di crema al burro (ma la vostra, vale quello che ho già detto per le fragole), coloratela con un pigmento blu navy e realizzate un piccolo salvagente in pasta di zucchero bianca e rossa. Disponete il tutto su un vassoio e improvvisate un annegamento teatrale nel salotto…i vostri cuccioli non potranno fare a meno di rimanere a bocca aperta!


Continua….

 
N.B. Le foto del post sono state realizzate dalla mia amica Laura, cui auguro tutto il meglio, sempre.

2 commenti:

  1. Che meraviglia, post e cupcakes! Ti faccio i miei più sinceri complimenti :) Nonostante la pioggia ho sentito ancora la freschezza del mare guardando questi deliziosi dolcetti... :) Un bacione e buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio cara, è sempre bello poter trattenere con noi un briciolo d'estate da portare nelle fredde mattine che ci aspettano, e leggere che la mia ricetta abbia compiuto questa piccola magia è davvero emozionante! Un bacio grande grande anche a te!

      Elimina